Piani di lavoro a.s. 2010-2011

Ai fini della presentazione dei Piani di lavoro da parte dei docenti, la Vicepresidenza ha stabilito che non verrà fornito quest’anno alcun modello predisposto: sarà sufficiente che nel Piano che ogni insegnante preparerà per le proprie classi siano comprese le seguenti voci:

  • Descrizione della situazione di partenza della classe e definizione dei prerequisiti
  • Attività di accoglienza attuate
  • Obiettivi della programmazione
    Gli obiettivi dovranno essere distinti in disciplinari e trasversali (comuni a tutti i docenti del consiglio di Classe) e dovranno essere suddivisi in Competenze, Abilità e Conoscenze. Particolare attenzione dovrà essere posta da parte dei docenti delle classi del biennio nella definizione delle competenze (relative agli Assi culturali e Competenze chiave di cittadinanza) in vista della certificazione finale da rilasciare al termine dell’obbligo scolastico (ai sensi del DM 139/2007 e del DM 9/2010)
  • Strategie, Metodi di insegnamento, Strumenti di lavoro
  • Modalità di verifica e tipologia delle prove
  • Criteri di valutazione
  • Progetti, Visite guidate, Stages, Alternanza scuola-lavoro

Qualora siano presenti nella classe alunni stranieri o disabili, dovranno essere indicati alcuni elementi di analisi utili per la definizione dei Piani Educativi Individualizzati (curricolari e non) da predisporre in sintonia con l’eventuale insegnante di sostegno.

Inserisci il tuo codice utente ID di google analytics del tipo: UA-19001110-1