Vittoria al 3° Trofeo remiero dei Nautici

[flickr size=”small” float=”left”]http://www.flickr.com/photos/capellinisauro/5635062284/[/flickr]

Sabato 16 Aprile 2011 nelle acque del Porto Mediceo della città di Livorno all’interno della 28a edizione del Trofeo Accademia Navale – TAN – e Città di Livorno, si è svolto il III Trofeo remiero degli Istituti Nautici vinto per la seconda volta dal nostro Nautico N. Sauro ora IIS Capellini – Sauro.

Gli equipaggi partecipanti al Trofeo, una decina in tutto, provenivano dagli Istituti Nautici di: Roma, Porto Santo Stefano, Imperia, Genova, Camogli, La Spezia, Viareggio, Bastia (Corsica) e Livorno, accompagnati dai loro docenti . Il nostro Istituto partecipava con un equipaggio misto , unico nella competizione, perché la nostra allieva non era al timone bensì al remo. Ecco i nomi dei nostri campioni: Beatrice Nuzzello 2°BN, Antonio Cattaruzza 3°BN, Nicola Danubio 1°BTL (timoniere ), Landi Edoardo 2°AN , Thomas Mori 3°BN, Turco Andrea 3°AN, accompagnati dal loro insegnante di Arte Marinaresca Prof. Bruno Isoppo, dall’allenatore Sergio Mori e dall’ ATA Agostino Bensa.

La gara, a cronometro, si svolgeva sulla distanza di 800 m. con tre giri di boa, su imbarcazioni a 4 remi più timoniere, a sedile fisso, lunghe circa 5,50 metri. Seguiti da una folla di appassionati e curiosi, sistemati sui moli, sopra i ponti e lungo le strade che costeggiavano il campo di gara, alle 15:30 partiva per primo “l’armo” di Viareggio, concorrente agguerrito che portava a termine il percorso con un tempo di circa 6 minuti. Era subito evidente dall’impostazione degli equipaggi sulle barche in acqua che l’unico armo che poteva impensierire i nostri era quello di Livorno, per ovvi motivi particolarmente agguerrito. Per secondo partiva l’armo del nostro Istituto Nautico, con vento teso in prua, ma già al giro di boa intermedio il vantaggio rispetto a Viareggio era consistente. Non la forza ma il cuore e una tecnica impeccabile, soprattutto considerando l’età dei nostri allievi, faceva fermare il cronometro a 5 minuti e 39 secondi. La gara continuava, con un’organizzazione impeccabile, ma senza troppi patemi per i nostri, fino al momento della partenza dell’armo di Livorno che faceva anch’esso una bellissima gara, ma nonostante l’impegno profuso il cronometro segnava all’arrivo 4 secondi di ritardo sui nostri, guadagnati probabilmente ai giri di boa. Scontata l’esultanza dei nostri ragazzi.

Alla premiazione all’interno del Villaggio della Vela partecipava oltre al Presidente della provincia di Livorno, all’assessore allo sport e ai dirigenti scolastici anche l’Ammiraglio di Divisione Pierluigi Rosati, Comandante dell’Accademia della Marina Militare di Livorno, a dimostrazione dell’importanza del trofeo. A conclusione della giornata i nostri allievi hanno portato al nostro istituto due bellissime coppe e il Palio della III edizione del trofeo remiero. Anche se l’sms, inviatoci in serata dall’organizzatrice della manifestazione Prof.ssa Fabiani Luigina del Nautico di Livorno, sportivamente riassumeva tutta la giornata : “Complimenti sinceri, siete imbattibili”.

Inserisci il tuo codice utente ID di google analytics del tipo: UA-19001110-1