Seacliner: l’app per smartphone dedicata al problema dei rifiuti “spiaggiati”

[flickr size=”small” float=”left”]http://www.flickr.com/photos/capellinisauro/9191339439/[/flickr]Studenti del corso di Informatica dell’Istituto hanno contribuito allo sviluppo dell’app Seacliner, nell’ambito del progetto “ISforMARe”, insieme ad esperti di ISMAR (Istituto di Scienze Marine) e dell’Università di Pisa.
L’articolo pubblicato sul numero on-line dell’Almanacco CNR introduce l’ app Seacliner per smartphone dedicata al problema dei rifiuti “spiaggiati” che invadono i nostri litorali.

In autunno e’ previsto un collaudo, prima della fase di test vero e proprio che si svolgerà nel 2014 e coinvolgerà studenti delle scuole superiori. L’obiettivo finale e’ quello di proporla agli operatori ambientali che potranno contribuire alla creazione del database e usufruire delle informazioni da questo ricavate.

Lascia un commento

Inserisci il tuo codice utente ID di google analytics del tipo: UA-19001110-1