Il “Nazario Sauro” primo alla regata delle vele latine

Nazario Sauro
Dal 19 al 21 settembre si è svolta la VI edizione di “Lerici legge il mare”, la rassegna di letteratura e cultura marinaresca che fa navigare scrittori e lettori. Nel passato gli esploratori del mare si sono spinti oltre i confini del mondo conosciuto alla scoperta di nuove terre. Gli esploratori di oggi cercano in mare nuovi stili di vita, incontri con altre culture, storie e avventure.
Nazario sauro
Domenica 21 , nel pomeriggio, si è svolta la regata delle Vele Latine e il “Nazario Sauro” (un gozzo in legno di 5 metri costruito dal maestro d’ascia delle Grazie Aldo Carassale, armato dalle prime e seconde classi del Nautico con l’aiuto del Com.te Oscar Bertella) con a bordo due allievi del Nautico Pietro Samperi al timone e Leandro Bernardini alle manovre insieme al loro insegnante Bruno Isoppo ed Enzo Venturini al fiocco hanno tagliato il traguardo per primi.

Inserisci il tuo codice utente ID di google analytics del tipo: UA-19001110-1