Emporio della solidarietá



Si è svolta presso l’Aula Magna del “Capellini-Sauro” la presentazione dell’iniziativa “Emporio della solidarietá”, promossa dalla Caritas diocesana in collaborazione con la Fondazione Carispe.
L’iniziativa si propone di sensibilizzare gli studenti e le loro famiglie sul delicato tema della povertá, che tocca da vicino un numero sempre crescente di residenti nel nostro territorio. L’ Emporio della solidarietá, situato in via Gramsci 276 è nato proprio per aiutare chi si trova in temporanea difficoltá economica, attraverso la distribuzione di generi di prima necessitá ai possessori di una card a punti rilasciata dalla Caritas a chi ne ha i requisiti. Dopo l’introduzione della dirigente scolastica del Capellini-Sauro, dott. ssa Chiara Francesca Murgia, che ha ricordato l’impegno degli insegnanti di religione dell’istituto, Monica Cerrai, Cristina Lupi, Maria Condello, Cristiano Sinis e Don Andrea Santini, il presidente della Fondazione Carispe dott. Matteo Melley ha sottolineato, citando come esempio il coinvolgimento come testimonial dei calciatori dello Spezia Calcio, come i ragazzi debbano capire l’importanza di impegnarsi in prima persona per risolvere i problemi del mondo e di coinvolgere più persone possibili attraverso vari sistemi di comunicazione; per questo la Fondazione lancerá, durante il prossimo anno scolastico, una gara tra i vari istituti superiori per premiare il miglior sistema di pubblicizzazione di questo progetto. Il direttore della Caritas diocesana, don Luca Palei, dopo aver ringraziato tutti i volontari a nome del Vescovo, ha ricordato come attraverso questa campagna in pratica si adottino persone non a distanza ma nel nostro territorio ed ha invitato a visitare l’Emporio per constatare come ogni genere alimentare donato vada effettivamente sulla tavola di chi ne ha bisogno. Gli interessati a dare il proprio contributo, possono visitare il sito: www.emporiodellasolidarieta-sp.it.

Inserisci il tuo codice utente ID di google analytics del tipo: UA-19001110-1