Zeno Canepa della classe 2ª A LSA è il vincitore delle fasi regionali delle Olimpiadi Italiano


Impegno, allenamento, voglia di emergere e un gruppo che ha affrontato le Olimpiadi come un’occasione non solo di confronto ma anche per stare insieme e conoscersi.
Il “Capellini – Sauro”, nelle sue tre diverse anime (Liceo delle Scienze Applicate, Istituto Tecnico Industriale e Tecnico Nautico) ha una vocazione Tecnico Scientifica, ma da alcuni anni ha iniziato a partecipare a molte competizioni ed Olimpiadi anche di carattere letterario linguistico (Olimpiadi di Italiano, Olimpiadi delle Lingue, Olimpiadi di Filosofica, Olimpiadi della cultura e del Talento, Olimpiadi Logico Linguistiche).
La preparazione alle attività non è solo personale: utilizza a volte i canali dell’Ampliamento dell’Offerta Formativa (ottima occasione per riprendere degli argomenti di studio, se si è rimasti un po’ indietro, e per curare le eccellenze); a volte quelli del gruppo Facebook o WhatsUp di supporto.
La partecipazione alle Olimpiadi di Italiano nell’Istituto è stata molto numerosa: in totale quasi 200 alunni dalla 1ª alla 4ª hanno partecipato alla fase d’istituto consentendo la qualificazione di 8 alunni alla fase di semifinale regionale: per la categoria Junior due alunne del Nautico (Claudia Di Perna, Anna Masotti) per il Tecnologico e tre del liceo (Marco Raffaellini, Elena Buzzacchino, Canepa Zeno); per la categoria Senior Andrea Barbati della specializzazione Informatica e due alunni del liceo (Marta Napolitano, Marcello Marianetti).
Partecipare alla semifinale a Chiavari era già un premio: si va in treno, in gruppo, accompagnati dal docente che segue e promuove le iniziative; ci si allena scherzando e conoscendosi; si attende chi gareggia, a turno, giocando a biliardino o visitando la città.
Zeno Canepa è un alunno del gruppo, capace, volenteroso e soprattutto curioso: ha già partecipato ad una finale delle Olimpiadi Logico Linguistiche l’anno precedente e ha collaborato con i compagni sempre lo scorso anno quando si era classificato solo terzo nella selezione interna delle Olimpiadi di Italiano, quindi non aveva preso parte alle fase regionale. In effetti anche quest’anno è il terzo semifinalista del Liceo, ma la partecipazione massiccia degli alunni del biennio concede anche a lui di accedere alla fase successiva: il biennio Liceo ottiene infatti ben tre semifinalisti.
Poi a Chiavari Zeno ci stupisce, ottenendo un risultato che solo a prima vista può essere considerato inaspettato perchè in realtà conferma soltanto che con un po’ di curiosità e voglia di mettersi in gioco, grazie ad un ambiente che te lo consente, si può veramente diventare un’eccellenza!

Inserisci il tuo codice utente ID di google analytics del tipo: UA-19001110-1