Category Archives: Progetti

Alternanza Scuola Lavoro: Il sentiero sotto le mura


Nei giorni scorsi si è concluso il Progetto Alternanza Scuola Lavoro che ha coinvolto la Commissione Sentieri e Cartografia del Cai della Spezia e le classi 4ª A Informatica, 4ª B e 4ª C del Liceo delle Scienze Applicate. Nell’ambito del Protocollo d’intesa stipulato tra Ministero dell’Istruzione, dell’Università e della Ricerca (Miur) e Club Alpino Italiano inteso a “Rafforzare il rapporto tra scuola e conoscenza del territorio” questo progetto, che ha visto la riscoperta e la valorizzazione di un percorso storico della nostra città denominato “Sotto le mura” ha preso vita nel 2018 con il sostegno della Preside Murgia della Presidente CAI La Spezia Ciardelli, il coordinamento dei docenti Caselli, Chilosi e Battisti in collaborazione con esperti della Sentieristica CAI.

ALLONTANARSI DALLA LINEA GIALLA


Gli alunni dell’Istituto sono andati in scena il giorno 27 Maggio alle ore 21 con lo spettacolo “ALLONTANARSI DALLA LINEA GIALLA” presso l’Auditorium Dialma Ruggiero.
Questo appuntamento chiude il progetto Teatrale della scuola che quest’anno ha previsto la performance “AppassionataMente” che si è svolta in istituto a gennaio nell’ambito dell’orientamento, la performance presso il CAMeC della Spezia in occasione della mostra Ipnosi del Maestro Braida. L’attività è stata arricchita dal progetto Cantautori Liguri ala quale un sottogruppo di allievi ha partecipato producendo un video sul cantautorato ligure e la canzone d’autore, presentato a Genova nella giornata finale del progetto promosso dalla Regione Liguria.

Wikimedia va a scuola…di chimica organica

Nei mesi di febbraio e marzo 2019 la classe terza ECH, la sezione di indirizzo chimico dell’Istituto di Istruzione Superiore “Capellini-Sauro” di La Spezia, è stata coinvolta in un ciclo di tre lezioni volte ad arricchire il database multimediale Wikimedia Commons e la piattaforma di dati strutturati Wikidata di informazioni e immagini sul tema della chimica organica.

Insieme contro la mafia


Il 21 marzo scorso, a Sestri Levante, si è tenuta la XXIV “Giornata nazionale della memoria e dell’impegno in ricordo delle vittime innocenti delle mafie”.
La nostra scuola era presente con le classi: 1ªBMM, 1ªDIT, 2ªATL.
C’è stato un corteo formato da studenti e persone di tutte le età che hanno camminato insieme, unite, sventolando le bandiere dell’associazione Libera, promotrice dell’iniziativa. La marcia è partita da Piazza delle Previne per poi passare lungomare e terminare in Piazza Matteotti. Qui, in un silenzio irreale, sono stati letti più di mille nomi delle persone vittime innocenti delle mafie.
Nel pomeriggio c’è stato, nell’ex convento dell’Annunziata, un convegno di approfondimento sulle infiltrazioni mafiose in Liguria, a cui hanno partecipato molti relatori.
La giornata è stata un’occasione per stare insieme, divertirci, giocare, ma soprattutto riflettere su una tematica così importante che approfondiremo grazie ai volontari di Libera che continueranno a venire nella nostra scuola nei prossimi mesi.

“Corrispondenze Ipnotiche” al CAMeC della Spezia

Sabato 23 Marzo al CAMeC della SPEZIA si è svolta la performance “Corrispondenze ipnotiche” con gli studenti dell’ istituto, in collaborazione con la scuola di Danza ProDanza Asd. E’ stato un viaggio atemporale nel colore, nella musica, nella parola, nella danza. E’ un percorso che ha portato i presenti in un percorso ipnotico fino al risveglio, un percorso intriso di emozioni, di ricordi, di evocazioni nel colore. Si è realizzato un piccolo sogno che si è ispirato ai quadri del Maestro Braida e che si è concretizzato nella passione e nell’energia che i ragazzi hanno regalato al pubblico presente. E’ stato necessario replicare la performance in quanto il pubblico è stato particolarmente numeroso, per consentire a tutti di vivere adeguatamente l’esperienza. I testi sono inediti e scritti ed interpretati dagli studenti, le musiche eseguite dagli studenti dell’istituto e bravissimi musicisti Manuele, Lorenzo, Lucilla e Marcello. Le voci di GianLuca e Anna hanno regalato emozioni. Le ragazze della ProDanza, coordinate dall’insegnante Valeria Antonini, hanno contaminato l’evento danzando nel colore. Questo evento si inserisce nel progetto trasversale di laboratorio teatrale dell’Istituto che proseguirà fino a fine anno scolastico. La messa in scena dello spettacolo finale, svolto in collaborazione con Associazione Gli Scarti e promosso da fondazione Carispezia è prevista il 26 maggio al Centro Dialma Ruggero.

Oltre all’evento, l’attività svolta al CAMeC è stata sviluppata, in collaborazione con il Maestro Braida, attraverso approfondimenti rivolti a classi del triennio dell’istituto, sulla Storia dell’Arte e sulla mostra Ipnosi. Il 7 Aprile, in occasione del finissage, sarà organizzato l’evento “Chitarre nel colore”, un concerto dell’ Orchestra di Chitarre organizzato in collaborazione con la Scuola Suzuki “Suonare come Parlare” di Sarzana.

Inserisci il tuo codice utente ID di google analytics del tipo: UA-19001110-1