This is default featured slide 1 title
This is default featured slide 2 title
This is default featured slide 3 title
This is default featured slide 4 title
This is default featured slide 5 title
 

Simulatore di manovra

ArpaData

Nel laboratorio è presente il simulatore di manovra della TRANSAS “NAVI TRAINER PROFESSIONAL 5000“, un software di addestramento conforme alle normative Internazionali per l’addestramento STCW ’95. Il sistema si compone di due postazioni singole equipaggiate ciascuna con tre monitor, tastiera e mouse, oltre le casse acustiche e una console da tavolo con i principali comandi di manovra navale (timone e telegrafo di macchina) e una postazione istruttore.

Simulatore di manovra

Il modulo ECDIS Transas NS4000 presente in questa configurazione è la stessa versione commerciale attualmente installata su numerose navi mercantili, conforme alle più recenti
norme e certificata per uso a bordo come apparato obbligatorio.
Il modulo radar inlcuso nel sistema si compone di tre tra i più diffusi tipi di Radar commerciali:
• Radar ARPA Decca BM E
• Radar ARPA Furuno
• Radar ARPA K
Il modulo conning è diviso in due orizzontalmente:
• nella parte inferiore sono contenuti tutti i sistemi di controllo del goverrno e gli indicatori di rotta, velocità e altre informazioni. Suddiviso in numerose pagine, ciascuna dedicata a visualizzare un limitato numero di strumenti o indicatori, per mezzo del mouse, tutti gli strumenti possono essere operati, ed alcuni di questi sono utilizzabili anche per mezzo della console dedicata connessa via USB
• la parte superiore è dedicata alla visualizzazione dell’ambiente esterno, in modalità “plancia virtuale”; la visione è ruotabile su 360° ed è disponibile la visione tramite binocolo per effettuare rilevamenti di precisione.

conning

Il modulo istruttore consente la preparazione degli esercizi con la possibilità di scegliere l’area
di svolgimento, gli oggetti inseriti (navi proprie, navi target, elicotteri/aerei, mezzi di soccorso,
ecc.), le condizioni meteo-marine e l’ora del giorno (che influisce in modo automatico non solo
sulle condizioni di luce ambientale esterna, ma anche sulle fonti luminose degli oggetti in mare
– luci di navigazione delle navi target – e degli oggetti a terra – fari e fanali, luci delle città, ecc ).
L’istruttore può creare avarie agli strumenti di bordo o inserire nuovi oggetti o condizioni meteo
ad un determinato minuto di svolgimento dell’esercizio (utile in modalità OFF-LINE).

 Durante l’anno il laboratorio  è utilizzato dagli allievi  del corso Conduzione del mezzo navale (Capitani di lungo corso)

Inserisci il tuo codice utente ID di google analytics del tipo: UA-19001110-1