This is default featured slide 1 title
This is default featured slide 2 title
This is default featured slide 3 title
This is default featured slide 4 title
This is default featured slide 5 title
 

Esame ECDL

PROSSIMA SESSIONE D’ESAME VENERDÌ 3/05/2019

PRENOTAZIONI PER GLI ESAMI IN SEGRETERIA ENTRO Lunedì 29/04/2019

Alternanza Scuola/Lavoro in UK


Sono 45 gli studenti delle classi quarte del Capellini-Sauro (di tutti e tre gli indirizzi, Liceo delle Scienze Applicate, Tecnico Industriale e Nautico) che, nell’ambito dell’attività di Alternanza Scuola/Lavoro organizzata dal Dipartimento di Inglese, hanno trascorso una settimana nella cittadina britannica di Bury St. Edmunds, nel Suffolk, ospitati da famiglie selezionate.
Lì hanno lavorato otto ore al giorno in bar, negozi, charity shops, centri anziani e perfino in una casa d’aste, ottenendo sempre giudizi molto positivi.
L’esperienza ha sicuramente contribuito al potenziamento della capacità di comunicare in inglese, ma è stata anche un momento di crescita personale, avendo immerso i ragazzi in una vera realtà lavorativa e a contatto con una cultura diversa.
I partecipanti a questa esperienza davvero speciale sono stati divisi in due gruppi: il primo, accompagnato dalle docenti Annalisa Giannanti e Marinella Massa, ha soggiornato a Bury dal 10 al 16 Marzo; il secondo gruppo, con le docenti Alessandra Buttini e Mariangela Giunta, dal 17 al 23 Marzo.
Il prossimo settembre un altro numeroso gruppo di studenti farà la stessa bellissima esperienza -sempre a Bury e sempre come attività di Alternanza Scuola/Lavoro – ma questa volta per due settimane, grazie al Bando di Concorso della Fondazione Carispe “Youth Mobility” 2018-19 per le scuole superiori della provincia. Il nostro Istituto e’ risultato il vincitore, grazie al Progetto realizzato dalle prof.sse Giannanti, Massa e Caselli.

La giornata del mare

L’11 aprile gli studenti dell’ “I.I.S. Capellini Sauro” indirizzo Trasporti e Logistica hanno festeggiato la ‘Giornata del mare e della cultura marinara’,  manifestazione nata allo scopo di promuovere e sviluppare la cultura del mare.

 

 

Lungo la passeggiata Morin gli allevi hanno partecipato a laboratori interattivi svolgendo attività didattico educative al fine di sviluppare la cultura del mare, intesa come risorsa di grande valore culturale, scientifico, ricreativo ed economico.

Insieme contro la mafia


Il 21 marzo scorso, a Sestri Levante, si è tenuta la XXIV “Giornata nazionale della memoria e dell’impegno in ricordo delle vittime innocenti delle mafie”.
La nostra scuola era presente con le classi: 1ªBMM, 1ªDIT, 2ªATL.
C’è stato un corteo formato da studenti e persone di tutte le età che hanno camminato insieme, unite, sventolando le bandiere dell’associazione Libera, promotrice dell’iniziativa. La marcia è partita da Piazza delle Previne per poi passare lungomare e terminare in Piazza Matteotti. Qui, in un silenzio irreale, sono stati letti più di mille nomi delle persone vittime innocenti delle mafie.
Nel pomeriggio c’è stato, nell’ex convento dell’Annunziata, un convegno di approfondimento sulle infiltrazioni mafiose in Liguria, a cui hanno partecipato molti relatori.
La giornata è stata un’occasione per stare insieme, divertirci, giocare, ma soprattutto riflettere su una tematica così importante che approfondiremo grazie ai volontari di Libera che continueranno a venire nella nostra scuola nei prossimi mesi.

“Corrispondenze Ipnotiche” al CAMeC della Spezia

Sabato 23 Marzo al CAMeC della SPEZIA si è svolta la performance “Corrispondenze ipnotiche” con gli studenti dell’ istituto, in collaborazione con la scuola di Danza ProDanza Asd. E’ stato un viaggio atemporale nel colore, nella musica, nella parola, nella danza. E’ un percorso che ha portato i presenti in un percorso ipnotico fino al risveglio, un percorso intriso di emozioni, di ricordi, di evocazioni nel colore. Si è realizzato un piccolo sogno che si è ispirato ai quadri del Maestro Braida e che si è concretizzato nella passione e nell’energia che i ragazzi hanno regalato al pubblico presente. E’ stato necessario replicare la performance in quanto il pubblico è stato particolarmente numeroso, per consentire a tutti di vivere adeguatamente l’esperienza. I testi sono inediti e scritti ed interpretati dagli studenti, le musiche eseguite dagli studenti dell’istituto e bravissimi musicisti Manuele, Lorenzo, Lucilla e Marcello. Le voci di GianLuca e Anna hanno regalato emozioni. Le ragazze della ProDanza, coordinate dall’insegnante Valeria Antonini, hanno contaminato l’evento danzando nel colore. Questo evento si inserisce nel progetto trasversale di laboratorio teatrale dell’Istituto che proseguirà fino a fine anno scolastico. La messa in scena dello spettacolo finale, svolto in collaborazione con Associazione Gli Scarti e promosso da fondazione Carispezia è prevista il 26 maggio al Centro Dialma Ruggero.

Oltre all’evento, l’attività svolta al CAMeC è stata sviluppata, in collaborazione con il Maestro Braida, attraverso approfondimenti rivolti a classi del triennio dell’istituto, sulla Storia dell’Arte e sulla mostra Ipnosi. Il 7 Aprile, in occasione del finissage, sarà organizzato l’evento “Chitarre nel colore”, un concerto dell’ Orchestra di Chitarre organizzato in collaborazione con la Scuola Suzuki “Suonare come Parlare” di Sarzana.

Inserisci il tuo codice utente ID di google analytics del tipo: UA-19001110-1